Interviste

Yoga per bambini – 8 domande per crescere insieme

20/06/2017

yoga per bambini

Oggi abbiamo intervistato Rukan Saydo Mimi

 L’intervista.

1. Ci sono vari tipi di yoga, te quale insegni? In cosa consiste?

Ci sono tanti tipi di yoga, ma se uno non sa praticare bene hatha yoga non riesce a praticare gli altri perché questa è la base principale. Io insegno hatha yoga in advance. E’ una pratica non dolce ma efficace, consiste nel lavorare sulla respirazione per liberare la mente dalle tensioni, paure, attacchi di panico, ecc. Si lavora sulla postura, concentrandosi sulla spina dorsale e il lombo sacrale, si fa “respirare” la schiena e renderla più flessibile, per evitare lo schiacciamento delle vertebre, si regola il livello di zuccheri nel sangue, praticamente si lavora su tutto il corpo per renderlo più sano e più sereno.

2. Da che età un bambino può iniziare a fare yoga?

L’età ideale sono 5 anni ma si può iniziare anche a 4 e mezzo.

3. Come praticano yoga i bambini rispetto agli adulti?

Con i bambini dai 5 ai 9 anni si usano le asana in modo più scherzoso per non farli stufare (perché giustamente sono bambini), ma gli si insegna ugualmente dando loro flessibilità, disciplina, si apre loro la mente facendo scaricare tutta l’energia negativa ricevuta dall’esterno, per rendere il corpo più libero e di conseguenza si concentrano di più sullo studio.  Ci sono bambini molto carichi e vivaci, a prescindere che sia maschio o femmina le differenze sono di carattere.

Con i ragazzi dai 10 ai 14 anni si lavora come con gli adulti.

4. Quali sono i benefici che ne ricavano i bambini?

I benefici dello yoga sono immensi ma purtroppo tanti genitori non la pensano così.

5. Maschi e femmine: lo yoga è una disciplina per tutti. Come si gestiscono le differenze comportamentali tra maschi e femmine tipiche dei bambini?

Non c’è differenza tra maschi e femmine nello yoga, dipende dal carattere del bambino o della bambina, e cosa hanno assorbito dalla propria casa e famiglia.

crescere yoga bambini

6. Un’insegnante di yoga deve aver fatto un corso specifico per insegnare ai bambini?

Un’insegnante di yoga, per insegnare ai bambini, sarebbe meglio che avesse fatto anche un corso specifico, ma si può insegnare anche senza averlo fatto, purché abbia approfondito la sua conoscenza dello yoga.

7. I bambini riescono a fare meditazione? Se si, con quali risultati rispetto ad un adulto?

I bambini piccoli non riescono a fare meditazione perché non hanno l’autocontrollo delle loro azioni perciò è difficile. “Meditazione” è una parola molto grossa e ha un valore grande; può anche farti perdere i sensi se non hai un buon autocontrollo, per questo è difficile per i bambini.

8. Io genitore, perché dovrei scegliere di mandare mio figlio a fare yoga piuttosto che altri sport o altre attività fisiche?

Perché un genitore dovrebbe scegliere yoga? Le persone non sanno che i chakra (i punti energetici del nostro corpo) si sviluppano all’età di 4 anni e significa che cresce il proprio essere (io ci sono, io voglio). Ci sono ovviamente altri benefici, per esempio lo sviluppo con meno probabilità di problemi psicologici con la crescita, sviluppare la propria personalità e quindi la forza di prendere decisioni in età adulta, essere liberi da complicazioni, comunicare liberamente con i propri genitori con la conseguenza per questi ultimi di riuscire a seguire meglio i propri figli perché la comunicazione è buona dalla base. Yoga inoltre è una disciplina e non uno sfogo, perciò aiuta lo sviluppo della personalità. L’attività sportiva è un hobby e yoga aiuta anche a sviluppare il desiderio di fare attività sportiva perché fa crescere in modo sano mente e corpo dei bambini.

Presentazione del professionista.

Nome e cognomeRukan Saydo Mimi

Professione: insegnante di yoga professionale con diploma internazionale dall’India

Laurea e/o altri attestati di interesse: laurea in letteratura inglese

Esperienze professionali di interesse: insegnante di scuola materna ad Aleppo (Siria) e insegnante di yoga in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.