Arrediamo

Una cameretta per tre

25/11/2019

In un paese dove la natalità è in calo, diverse sono comunque le famiglie con più di un figlio. Io per esempio ho tre bambine.

Nelle case abbastanza grandi si può pensare di dare una cameretta a ciascuna, per favorirne l’intimità. Personalmente però amo la condivisione fra sorelle, io ho sempre dormito nella stessa camera con mia sorella (pur avendone a disposizione un’altra) ed ho optato per questa soluzione anche per le mie figlie. Da grandi poi valuteranno loro.

Per molti poi non è possibile nemmeno considerare la camera in più, quindi largo alle soluzioni salva-spazio per sfruttare al meglio una camera con tre bambini dentro.

La soluzione più gettonata è sicuramente quella con letti a castello.

Possiamo avere uno o due letti ad altezza “normale” o viceversa averli nella parte rialzata. Sarà ovviamente necessaria una scaletta per accedere ai letti superiori: potrà essere a pioli, un po’ ripida ma contenuta negli spazi, oppure a gradoni, di sicuro più ingombrante ma più comoda e sicura per i bambini piccoli. Sotto il letto a castello potete avere un altro letto o recuperare lo spazio per scrivania o area gioco.

Altra soluzione similare ma decisamente più compatta è quella che prevete tutti i letti a scomparsa: durante la giornata i letti sono uno inserito sotto l’altro in modo da recuperare spazio utile nella camera, la sera vengono fatti scorrere per essere separati e poter dormire!

E’ una soluzione che permette di recuperare davvero tanto spazio durante il giorno ma ovviamente un po’ più laboriosa perché prevede spostamenti vari mattina e sera!

Molto difficile e non consigliata è la soluzione con tre letti affiancati. In primis perché ovviamente necessita, già di partenza, di una camera di ampie dimensioni, che è veramente difficile avere. Poi perché comunque tre letti affiancati comportano necessariamente perdita di spazio, che comunque anche per le ampie camere, può essere adibito ed organizzato diversamente magari con un’area studio più comoda o una ricca area giochi.

Il consiglio del professionista.

Anche in una camera per due bambini, valuterei l’ipotesi di mettere un terzo letto, magari a scomparsa. Prima o poi è facile venga invitato un amichetto a dormire e non avrete la preoccupazione di dove metterlo!


Se vi è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarvi anche i seguenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.