Arrediamo

Pareti cameretta – parte I

20/06/2017

Per chi si trova in procinto di arredare una cameretta o ha voglia di cambiarne semplicemente l’aspetto: decoriamo le pareti della cameretta! Oggi il mercato vi offre tantissime opportunità, adatte ai più piccoli ma anche ad adolescenti e ragazzi, piene di colori vivaci ma anche semplici e dai colori tenui. Ce n’è per tutti i gusti…guardate qui!

E non dimenticate di leggere la seconda parte del nostro articolo Pareti cameretta – Parte II.

La carta da parati

Questa soluzione per le pareti in genere, tanto amata intorno agli anni ’70, è stata in un secondo momento un po’ dimenticata per poi tornare in auge nell’ultimo decennio, grazie anche alle straordinarie texture offerte e alla qualità del prodotto.

Le carte da parati moderne sono belle da vedere,  fatte con materiali di qualità, resistenti all’acqua, ed oltre ad una funzione di arredamento, sono utili in quanto possono nascondere le imperfezioni del muro. Imperfezioni che spesso nelle pareti di una cameretta sono numerose!!!!

Per conoscerne al meglio le caratteristiche, vi rimando a questo interessante articolo del BLOG Ristrutturazione Pratica.

La carta da parati sulle pareti della nostra cameretta

Ecco a voi ora qualche esempio pratico, qualche spunto da cui magari potrete trovare l’spirazione giusta per voi!

carta da parati cameretta parete cameretta

 

 

 

 

 

Che ve ne pare di queste?  La prima immagina tema MONGOLFIERE con variante unica PISTACCHIO. La seconda tema PASTEL BOTTOM con varianti RAINBOW, SOLAR e GRIGIO.

Carta da parati su supporto Natural (a base acqua esente da PVC e da solventi chimici). Immagini stampate mediante uso di inchiostri ecologici.Se vi piacciono guardate TECNOGRAFICA ITALIAN WALLCOVERING, azienda emiliana. Potrete trovare una linea KIDS con 6 diversi scenografie: Candies, Pastel bottom, Pastel scrape, Mongolfiere, Amboise e Minuetto.


 

     

Ecco qui altre idee: nello specifico Invasion of the light bulbs, Honey to the bee e H2O. Ogni prodotto ha caratteristiche ecosostenibile che li rendono adatti ad ogni ambiente.

Se vi piace seguite l’azienda WALLPEPPER, per cambiare aspetto ad una stanza basta solo una parete” troviamo nel Company Profile.

Qui troverete una collezione KIDS con 12 differenti scenografie: Bicycle, H2O, In a bottle, Greetings from Alaska, Invasion of the light bulbs, Dalmata pasticcione, The White rabbit hole, Alice and the black kitten, Blue scribbles, rAOr, Honey to the bee, Clouds.

 

 

 

 



Il consiglio personale

Come scegliere il tema per la stanza del proprio bambino? Innanzitutto direi che se il bambino è abbastanza grande, la cosa migliore sarebbe sceglierlo con lui/lei. La cameretta infondo è sua, cosa c’è di più bello che coinvolgerlo nella scelta?

In alternativa valutate le dimensioni della stanza e la sua luminosità: se fosse una stanza piccola e non particolarmente luminosa meglio optare per carte da parati più chiare che aiutano ad illuminare e dare un senso di profondità; se al contrario la stanza fosse già grande e luminosa avete più ampia scelta.

Il tema va poi a gusto personale. Volete una cosa adatta a neonati e bambini molto piccoli con l’idea di cambiarla dopo pochi anni? Preferite invece qualche immagine più neutrale e adatta ad ogni fascia di età? oppure siete persone a cui piace osare, con colori forti e immagini più decise e particolari?

Mi raccomando un occhio sempre alla qualità e pronti a sognare! 


Se avete trovato interessante questo articolo, leggete anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.