Pensiamo in libertà | Pensieri vari

Guardare le stelle con i bambini

10/08/2020

Oggi è il 10 Agosto e come ogni anno in questi giorni è possibile assistere allo spettacolo delle stelle cadenti! E’ un momento sicuramente magico ma può essere anche educativo.

La magia di guardare le stelle con i bambini

E’ sufficiente alzare gli occhi al cielo ma fondamentale è trovare un posto d’osservazione non troppo illuminato dalle luci della città e avere tanta pazienza!

E’ sicuramente un momento denso di magia ma anche educativo sia per i bambini sia per gli adulti. In questo articolo lascerò qualche motivo in più per guardarle insieme.

 

guardare le stelle con i bambini

Da sempre l’uomo si è fermato a guardare le stelle

Il cielo influenza la nostra giornata e la nostra vita quotidiana, basti pensare a quali comportamenti diversi mettiamo in atto se c’è il sole o se ci sono le nuvole. E’ portatore di felicità e davanti a lui possono sorgere anche domande più profonde.

Da sempre l’uomo si è fermato a guardare le stelle, che di notte erano anche guide sicure per chi doveva viaggiare e orientarsi.  Da lì l’importanza della ricerca, del domandarsi, di andare oltre allo sguardo svagato e superficiale.

Guardare le stelle è gratuito, educa all’osservazione, al pensiero e alla riflessione!

Una cosa mi ha colpito tra le notizie emerse nel periodo COVID 19. Tra le App più scaricate vi sono quelle sulle stelle: le mappe delle costellazioni! Ad alcuni di noi infatti questo periodo ha permesso di ritrovare qualche vecchia passione o di trovarne una nuova. Insomma questo virus non ci ha fermati!

La NASA durante l’emergenza Coronavirus ha scelto per fare gli auguri a tutti noi questa frase di Martin Luther King : “Solo nel buio si riescono a vedere le stelle” e ha fatto vedere delle bellissime foto della nostra amata Terra dallo Spazio. Un aiuto a guardare in sù, a sperare, a non perdere la voglio di guardare la belleza di ciò che ci circonda.

Educhiamo allo sguardo, educhiamo alla bellezza

E’ importante nei bambini educare allo sguardo, educare alla bellezza perchè non si insinui l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vive la curiosità e lo stupore per tutto ciò che ci circonda.

Guardare le stelle con i bambini è un regalo che facciamo a noi stessi perché proprio loro aiutano a riflettere sul concetto di vera bellezza e a riportarlo nella nostra vita. Riscopriamola lasciandoci coinvoglere in questo momento: la meraviglia di guardare il cielo, di cercare le costellazioni, di essere nel prato insieme cercando un posto dove stendere la coperta per poi portare il naso all’insù.

A questo punto non serve altro che metterci in contatto con le nostre sensazioni e le nostre vere emozioni: la bellezza è qui ed è essere grati di momenti come questo!

“Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini” Dante Alighieri

 


Se vi è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarvi anche i seguenti:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.