La crescita e dintorni | Pensiamo in libertà

Come vestire un neonato nelle varie stagioni.

08/10/2020

Oggi vi diamo qualche piccolo suggerimento di base su come vestire un neonato nelle varie stagioni. Facciamo in modo che uno dei nostri momenti più belli della nostra vita non sia disturbato dalla scelta dell’outfit perfetto!

vestire neonato varie stagioni

Come vestire un neonato nelle varie stagioni.

Iniziamo con alcuni consigli.

Primo consiglio: quando decidete  come vestire un neonato è sempre meglio vestirlo poco, in modo consono alle stagioni, evitando che si accalori.

I neonati infatti non hanno un buon sistema di termoregolazione e rischiano, se eccessivamente coperti, di sentirsi male per un rialzo della temperatura corporea. Se lo vedete infastidito e sapete già che il motivo non è ne la fame ne il sonno, molto probabilmente avrà caldo!

Basta iniziare a scoprirlo leggermente e gradualmente e vedrete che il nostro piccolo urlatore piano piano si calmerà.

Secondo consiglio: per scegliere il miglior abbigliamento per neonati è necessario prediligere tessuti in cotone 100%, possibilmente certificati o in ogni caso di brand di cui si ha piena fiducia.

E’ doveroso stare attenti alle scelte di abbigliamento dei neonati piccoli e fragili. Tessuti che hanno subito trattamenti chimici non certificati possono procurare irritazioni, arrossamenti e allergie.

Terzo consiglio: vestitelo “a cipolla”! Proprio così! In base all’orario della giornata e al cambiamento della temperatura, avrete sempre la possibilità di togliere o aggiungere un indumento a seconda della necessità.

Questo vorrà dire avere sempre dietro un bel borsoncino con tutto l’occorrente per le necessità del nostro pargoletto. Siccome i neonati tendono a sporcarsi piuttosto spesso, per via di rigurgiti o perdite dal pannolino, è consigliabile tenere sempre nella borsa del cambio una tutina e un body puliti, per poter rinfrescare il bambino quando occorre.

vestire neonato femmina rosa

Come vestire un neonato in autunno

In autunno possiamo scegliere tutine in cotone. Evitiamo di coprire troppo i bambini se non è necessario. Questo è il tempo dei golfini e dei cappellini leggeri, delle copertine di diverso peso da utilizzare a strati. Questa può essere l’occasione giusta per vestire il neonato con il metodo“a cipolla” di cui abbiamo parlato prima, quindi con più strati di cotone 100%, che possono essere tolti o aggiunti nel caso in cui la temperatura variasse durante la giornata.

Come vestire un neonato in inverno

In inverno possiamo scegliere tutine di ciniglia o in caldo cotone. Sotto le tutine il bambino indosserà sempre un body intimo, che serve per tenere coperto il pancino e tenere ben fermo anche il pannolino, e sempre un paio di calzini belli morbidi e caldi, per evitare che si raffreddino i piedini. Non dimentichiamo oltre ai calzini, anche un cappellino invernale, perché anche la testa del bimbo è estremamente delicata e ha bisogno di calore.

vestire neonato estate

Come vestire un neonato in primavera

In primavera possiamo vestire i neonati con cotone 100%, utilizzando il body intimo e una tutina leggera.  Nel caso le temperature siano piuttosto fresche, possiamo completare il look con golfino, cappellino o copertina molto leggera. Non dimentichiamo di mettere i calzini ai neonati anche in primavera, perché è proprio attraverso i piedi che il corpo si raffredda più velocemente.

Come vestire un neonato in estate

L’estate è proprio la stagione in cui il bambino deve essere lasciato a piedi nudi, vestito il meno possibile, perfetto se lasciato semplicemente con un body.  Via libera ai body colorati, con i finti pantaloncini e alle tutine senza maniche. Rinfreschiamolo di tanto in tanto con qualche spugnatura bagnata e il nostro piccolino starà benissimo!

vestire neonato body colore

Ricordiamoci una cosa estremamente importante,  che per fare ombra nel passeggino è molto pericoloso utilizzare una coperta o un lenzuolo per coprirne la capottina. Posizionare un lenzuolo o una copertina sopra il passeggino in estate significa far aumentare anche di 10 o 20 gradi la temperatura all’interno dell’abitacolo del passeggino, rischiando problemi di salute per il bambino. Potete leggere qui un articolo che parla proprio di questo.


Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarti anche i seguenti:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.