paroleesapere | Pensiamo in libertà | Pensieri vari

17 gennaio Giornata mondiale della pizza

15/01/2021

Al taglio, tonda, a tranci, soffice, croccante, alta, bassa o fatta in casa, dobbiamo assolutamente festeggiare assieme ai nostri bambini, Domenica 17 gennaio  la Giornata mondiale della pizza italiana.

17 gennaio Giornata mondiale della pizza

 17 gennaio si celebra la Giornata mondiale della pizza

Una tradizione delle antiche famiglie delle pizzerie napoletane che, fino al 1924-1925, ogni 17 gennaio facevano mezza giornata di lavoro e poi se ne andavano tutti in gita fuori porta in un ristorante che era a Capodimonte, Colli Aminei e lì festeggiavano Sant’Antuono accendendo un falò.

La pizza Sant’Antuono è farcita infatti con il meglio della cucina classica napoletana a discrezione del pizzaiolo tra i seguenti prodotti: ragù, fiordilatte, ricotta, polpettine, mozzarella, salsiccia e salame piccante/dolce.

La valorizzazione della pizza napoletana sancisce la leadership nazionale nel vasto panorama della gastronomia popolare di qualità, con valore storico, culturale, economico e sociale.

Una festa diffusa in tutti i continenti che non ha bisogno di spiegazioni perché esalta uno fra i prodotti gastronomici più semplici e gustosi che tutti conosciamo.

17 gennaio Giornata mondiale della pizza

Domenica 17 gennaio prepariamoci ai festeggiamenti

Con i nostri bambini possiamo inventare i gusti più svariati senza limiti di fantasia per condividere momenti speciali che ricorderemo per sempre.

I bambini in cucina imparano tantissime cose divertendosi allo stesso tempo.

Impastare, ad esempio, ovvero manipolare ingredienti con le mani per creare qualcosa è una delle attività formative più complete per un bambino piccolo che ha così la possibilità di sviluppare le sue abilità manuali e sensoriali.

Ma è anche importante poiché rappresenta un compito da portare a termine con l’aiuto del genitore, un’occasione di confronto e condivisione, un momento di attività in famiglia.

Un piatto veloce, economico, succulento e relativamente facile da riprodurre che può essere sempre variato togliendo o aggiungendo gli ingredienti al condimento base.

E’ costituito da un impasto di farina, acqua e lievito, insaporito nella sua versione più classica da olio, pomodoro e mozzarella.

17 gennaio Giornata mondiale della pizza

Alcune ricette facili da preparare con i nostri bambini

Pizza Margherita

Ingredienti:

  • 500 g Farina
  • 500 g Pomodori pelati
  • 250 ml Acqua
  • 15 g Lievito
  • 20 g Olio
  • 10 g Sale
  • 2 pz Mozzarelle
  • 2 pz Cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Origano
  • Sale

Versare sulla spianatoia la farina a fontana, al centro aggiungere il lievito e l’acqua tiepida.

Impastare bene per dieci minuti, aggiungendo il sale e l’olio.

Lasciare lievitare la pasta ben unta per circa un’ora e mezza in luogo tiepido, coprendo.

Schiacciare i pomodori e condirli con olio e sale.

Affettare la mozzarella.

Stendere la pasta sulla teglia unta d’olio, versare i pomodori e lasciare lievitare ancora per circa un’ora.

Cuocere la pizza in forno caldo a 220 °C per circa 20 minuti; a metà cottura aggiungere la mozzarella e un pizzico di origano.

Completare, a piacere, con un filo d’olio extravergine a crudo.

17 gennaio Giornata mondiale

Pizza alle patate

Ingredienti per la pasta:

  • 225 g farina bianca 00
  • 70 g farina fine di grano duro
  • 40 g patata lessata
  • 20 g lievito di birra
  • sale
  • olio d’oliva

Per la farcitura:

  • 120 g gorgonzola
  • 120 g taleggio
  • 100 g mozzarella
  • 100 g prosciutto cotto a fettine
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Impastate la farina 00, quella di grano duro, la patata passata, un pizzico di sale, il lievito sbriciolato, mezza cucchiaiata d’olio e circa g 120 di acqua tiepida, fino ad ottenere una pasta morbida, elastica ma non troppo appiccicosa.

Lasciatela lievitare per circa un’ora, poi trasferitela sulla spianatoia, lavoratela brevemente per sgonfiarla, tiratela, mettetela su una placca rettangolare unta d’olio e lasciatela lievitare finché avrà uno spessore di circa cm 2.

Farcitela con il gorgonzola, il taleggio, la mozzarella, il tutto ridotto in dadolata, le fettine di prosciutto, un pizzico di sale, una macinata di pepe e un filo d’olio; infornatela a 250° per 20′.

17 gennaio  pizza

Pizza fantasia

Ingredienti:

  • 400 g pasta da pane
  • passata di pomodoro
  • una mozzarella
  • olive verdi
  • falde di peperone rosso e giallo sott’olio
  • un pomodorino ciliegia
  • una zucchina
  • olio d’oliva
  • sale

Stendete la pasta con il mattarello, mettetela in una teglia ben oliata, copritela con la passata di pomodoro e sistemateci sopra gli ingredienti come  suggerisce la fantasia.

Potete creare una faccia buffa; per fare il naso basta mezza oliva su una fetta di mozzarella, che fa risaltare la bocca di peperone; i capelli saranno striscioline di zucchina e gli occhi fette di zucchina con olive verdi; per le guance usate ancora mozzarella e pomodorini e un pezzetto di peperone per il cravattino. Passate in forno per 20 minuti.

Per scoprire altre giornate mondiali in cui festeggiare qualsiasi cosa, cliccate qui.


Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarti anche i seguenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.