Recensiamo

SEPARAZIONE-sempre al tuo fianco

16/05/2019

Recensione

Titolo:

Separazione, sempre al tuo fianco.

di Costanza Marzotto

Edizione San Paolo

Costanza Marzotto, psicologa, mediatrice familiare e docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Autrice di numerosi testi sul tema della mediazione familiare, è responsabile dell’Osservatorio sui Gruppi di parola, esperienza da cui sono nate ricerche scientifiche e sono seguiti i volumi, di cui è curatrice, Gruppi di parola per figli di genitori separati (Vita e Pensiero, 2010) e Gruppi di parola per la cura dei legami familiari (Franco Angeli, 2015).

Questo libro è uno dei pochi in Italia che tratta il tema della separazione/divorzio vissuto dalla parte dei nonni; è il risultato di diverse interviste svolte dalla dott.ssa Marzotto ai nonni che stanno vivendo o hanno vissuto la separazione/divorzio del figlio/a dal proprio coniuge e che si confrontano con tutti quei pensieri e quelle emozioni legate a tale cambiamento, che coinvolge il rapporto anche con i nipoti.

Il libro si sviluppa attraverso 6 capitoli a partire dall’analisi della complessità e delicatezza dell’argomento e di come esso metta a confronto due generazioni molto diverse di nonni. Nei capitoli centrali l’autrice inserisce i racconti di come i nonni stessi hanno vissuto il momento della comunicazione delle intenzioni di separazione per poi passare ai diritti dei nonni e le risorse a disposizione (dai gruppi di parola alla mediazione famigliare all’associazionismo).

L’ autrice afferma che i nonni di oggi sono molto diversi da quelli della generazione precedente; questi «nuovi nonni» mostrano molto più piacere rispetto al loro ruolo familiare, hanno voglia di giocare con i nipoti, di condividere con loro fantasie e progetti. Possono rappresentare essi stessi dei mediatori efficaci tra i coniugi separati soprattutto in un primo momento e un porto sicuro in termini emotivi per i nipoti.

Questo libro si conclude con delle linee guida che possono essere utili a tutti quei nonni che vogliono proseguire al meglio la riorganizzazione dopo la separazione e con un proclama scritto da alcuni nonni dove sono raccolti tutti i loro bisogni come nonni.

Secondo la mia opinione questo libro offre a tutti noi la possibilità di avere uno sguardo più ampio e attento nei confronti della preziosità del rapporto tra nonni e nipoti e che questo venga conservato nonostante i cambiamenti dati dalla eventuale separazione/divorzio.

Una frase scelta per voi.

La continuità della relazione con i nipoti, anche per la salute dei nonni materni e paterni, è un tema cruciale. Tutta la letteratura assegna ai nonni la funzione di supporto diretto e indiretto, la trasmissione dei valori, ma anche la custodia degli stessi!”

__________________________________________________

Se vi è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarvi anche i seguenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.