Approfondiamo | Interviste

Scopriamo la Clinica del Sale Aerosal – 8 domande per crescere insieme

24/01/2019
haloterapia

Oggi intervistiamo Roberta Ugolini.

L’intervista.

1. Cos’è esattamente Aerosal Divisione Medica?

Aerosal Divisione Medica è un’azienda italiana (unica nel panorama internazionale) specializzata in Haloterapia (terapia con il sale). Ha creato un prodotto composto da una cabina di sale da 5 mq, un erogatore salino a secco e di bustine di sale sterili e sottovuoto, certificato dall’Istituto Superiore di Sanità.

2. Che tecnologia vi è alla base delle grotte di sale?

La principale e fondamentale differenza fra noi e quelle che vengono chiamate comunemente “grotte di sale”, sta nel fatto che Aerosal sia un dispositivo medico. La terapia è certificata, standardizzata, frutto di anni di studi e sperimentazioni. Le pubblicazioni scientifiche in merito sono visibili e consultabili da tutti.

Il nostro dispositivo lavora micronizzando il sodio cloruro all’interno di un ambiente protetto, in modo tale che il paziente possa inalare durante la seduta “senza alcuna costrizione”.

3. Come è realizzata fisicamente la grotta di sale e come vi ci si accede?

La cabina all’interno della quale si svolgono le sedute di terapia è di circa 5 mq, è rivestita interamente di sale ed anche sul pavimento è presente del sale “grosso” a scopo ludico. L’ambiente è privo di umidità per cui vi si accede con abiti comodi e con calzini anti scivolo o calzari che forniamo noi ad inizio seduta. La temperatura interna è di circa 20°.

haloterapia

4. Come si svolgono le sedute ed il ciclo di cure?

All’interno della cabina possono accedere contemporaneamente fino a 4 adulti e 4 bambini. I bambini devono sempre essere accompagnati da un adulto. La seduta dura 30 min, grandi e piccini trascorreranno questo lasso di tempo giocando con il sale (proprio come al mare!), ascoltando musica, guardando un video.

Il ciclo di terapia prevede 10 sedute da eseguirsi a “stretto giro”, 10 sedute a media intensità e 10 sedute di mantenimento.

5.Quali sono i benefici che si traggono da queste sedute? Che patologie possono essere tratte?

Lo scopo principale dell’haloterapia è di prevenire – coadiuvare – curare.

6. Vi sono controindicazioni per potere accede alle grotte di sale?

Non vi è alcuna controindicazione, il trattamento è completamente naturale, adatto a tutte le fasce di età. Occorre però precisare che l’haloterapia non va considerata come alternativa ai trattamenti farmacologici in essere.

In caso di gravi patologie croniche è sempre buona norma consultare il proprio medico prima dell’inizio della terapia.

7. E’ adatto sia ad adulti che bambini?

Sì, come dicevo nella grotta possono entrare 4 adulti e 4 bambini. L’haloterapia è particolarmente indicata per i bambini che per anatomia ed immaturità del sistema immunitario, sono i primi a soffrire di disturbi legati all’apparato respiratorio.

8.Nell’eventualità della compresenza nella stessa seduta di più persone c’è il rischio di contagio?

Assolutamente no, se dovesse verificarsi questa eventualità, dobbiamo sapere che la carica batterica e virale all’interno della cabina è abbattuta dalla totale saturazione di sodio cloruro dell’ambiente.

aerosal

Presentazione del professionista.

Nome e cognome: Roberta Ugolini

Professione: Inferimiera

Laurea e/o altri attestati di interesse: Laurea in infermieristica, Istruttrice Scuola Italiana di Nordic Walking

Esperienze professionali di interesse: Infermiera ospedaliera, Istruttrice di N.W., Titolare Clinica del Sale di Castelnuovo del garda.


Se vi è piaciuto questo articolo, potrebbero anche interessarvi i seguenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.