La crescita e dintorni

Primo figlio: cosa NON acquistare

23/06/2017

Quando ero in attesa della mia bimba avevo l’ansia di avere tutto pronto per il suo arrivo: trio con navicella, ovetto e passeggino (così ho tutto ed è più comodo), cameretta con lettino, cassettiera con fasciatoio e armadio per le sue cose, prodotti da bagno, pannolini, tutine, body, vestitini, cappellini, bavaglini, calzine e chi più ne ha più ne metta. Per carità, avessi un secondo figlio probabilmente farei uguale, dopotutto l’istinto del nido c’è e non sarebbe un istinto se si potesse controllare, ma una cosa l’ho imparata: mai più babbucce, bavaglini e prodotti da bagno. Maia è nata a dicembre, perciò le babbucce sembravano fondamentali. Inoltre le vedi e ti rimandano subito al pensiero del neonato, del tuo cucciolo in arrivo. Ma proprio per questo, e forse anche perché sono le cose più semplici e classiche da regalare, ne ho ricevute ben più di quelle che si sono rese effettivamente utili! Insomma, ne ho messe a mia figlia neanche la metà di quelle che avevo nel cassetto. Anche perché le tutine per i neonati sono complete e coprono anche i piedini, per la mia esperienza le babbucce erano in più.
Idem i bavaglini. È vero che sono utili, ma io li sto usando adesso che mia figlia ha iniziato lo svezzamento, perciò mi servono quelli un pochino più grandi rispetto a quelli piccoli che vengono regalati alla nascita. Traduzione: un sacco di bavaglini piccoli, carini e ricamati mai usati.
Altra cosa? I prodotti da bagno. Penso di avere shampoo e bagnoschiuma in quantità sufficiente finché non avrà 2 anni (e adesso ha 6 mesi)!!
Insomma, per la mia esperienza, si possono tranquillamente tenere in tasca i soldini di questi prodotti che sicuramente amici e parenti ne porteranno quando verranno a conoscere il vostro nuovo pupo. Un piccolo consiglio per indirizzare meglio le spese, che già sono tante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.