Mini-interviste

Letture ad alta voce – 5 domande per crescere insieme

20/07/2018

leggere ad alta voce

Oggi intervistiamo Silvia Milanese e Cristina Damoli.

L’intervista.

1. Cos’è “In giro leggendo”? Che tipo di attività svolgete?

In giro leggendo siamo io (Silvia) e Cristina, due appassionate lettrici con il forte desiderio di trasmettere l’amore per la lettura ai più piccoli ma anche a tutti quelli che ci vengono ad ascoltare. Andiamo in giro in mille posti differenti, librerie, associazioni, manifestazioni, attività commerciali, scuole, e proponiamo le nostre letture che sono molto particolari: sono animate, musicate e con qualche spunto teatrale.

Alle letture facciamo seguire sempre dei laboratori didattici inerenti a quello che abbiamo letto, in modo che si possa rendere concreto quello che altrimenti resterebbe solo scritto sulla carta.

2. Come sono organizzate le vostre letture? A chi sono rivolte prevalentemente?

Sono rivolte prevalentemente a bimbi dai 3 agli 8 anni, ma abbiamo anche dei laboratori specifici per bimbi più piccoli, mamme in gravidanza, neonati e adulti che vogliono approcciarsi alla letteratura per l’infanzia i un modo alternativo.

3. Come avvicinate alla lettura i bambini più vivaci e, magari in apparenza, meno interessanti ai libri?

Proponendogli titoli che sicuramente catturano la loro attenzione, per esempio quelli che parlano di cacca, un evergreen nei libri per bambini :o) . C’è poi il modo in cui vengono raccontati che serve a rendere partecipi anche i più ribelli. Noi leggiamo a due voci, usiamo gli strumenti musicali e sicuramente non gli lasciamo il tempo di annoiarsi.

4. Quanto è importante la lettura ad alta voce, anche a casa, per la crescita dei nostri bambini?

E’ fondamentale, ci sono studi che la consigliano già durane la gravidanza. Favorisce lo sviluppo del linguaggio, la capacità di attenzione e rafforza il legame mamma/papà figlio, perché diventa un momento intimo e speciale. Io dico sempre di fare una prova: raccontate una storia, e poi la stessa leggetela ad alta voce… vedrete la differenza di reazione nei bimbi anche più piccoli.

Leggere ai propri figli è uno dei regali più belli che possiate fargli.

leggere ad alta voce

5. I tre libri per bambini che preferite e consigliereste, e per quale motivo.

PICCOLO BLU E PICCOLO GIALLO – un libro che per noi adulti sembra avere dei disegni incomprensibili, ma che ai bambini invece piace tantissimo. Parla di amicizia, di famiglia di accettazione del diverso e ovviamente di colori!

IL GRUFFALO’ – lo consiglio anche agli adulti perché è una favola bellissima che non stanca mai. Aiuta ad affrontare le paure, a credere i se stessi e a non fidarsi degli sconosciuti. Poi è scritto in rima il che per la lettura ad alta voce è sempre un vantaggio.

PROSCIUTTO E UOVA VERDI – Perché fa ridere, perché parla di cose inverosimili, perché se letto bene lo vuoi riascoltare mille e mille volte e perché il finale è super gustoso!

Presentazione delle professioniste.

Nome e Cognome: Silvia Milanese + Cristina Damoli

Professione: Libero professionista / Educatore ambito disabili

Laurea e/o altri attestati di interesse: Laurea in lettere moderne con specializzazione i letteratura per l’infanzia/ Diploma in assistenza sociale

Esperienze professionali di interesse: Anni di esperienza nel settore editoriale/ Animatrice teatrale per disabili

Pagina Facebook – In Giro Leggendo


Se vi è piaciuto questo articolo, vi potrebbero interessare anche i seguenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.