Arrediamo

La cameretta del bambino

10/12/2017

Abbiamo parlato di come si può arredare la camera di una bambina nell’articolo “La cameretta della bambina“, trovando molteplici soluzioni adatte ai gusti più disparati e alle esigenze delle piccole e de genitori.

Oggi parliamo di bambini. Anche per loro le proposte sono diverse: moderno e semplice o un arredo tematicizzato, possiamo prediligere la praticità o scegliere una camera che si adatti maggiormente alla crescita del bambino.

Vediamo insieme qualche esempio. Partiamo dal più classico degli abbinamenti: bambino uguale azzurro.

cameretta bimbo   cameretta bimbo

Qui vediamo due camerette sulle varie tonalità di blu ed azzurro. La prima è la Cameretta Ivan: realizzata a ponte soppalco con libreria, nella foto è proposta nelle colorazioni Olmo Astoria, Blu e Azzurro. Soluzione utile ed innovativa, caratterizzata da un particolare design con tonalità originali e da un’elevata qualità dei materiali utilizzati. La seconda è la Cameretta Salvo: anche questa realizzata a ponte soppalco con libreria, nella foto è proposta nelle colorazioni Bianco Frassinato, Azzurro e Blu. Completamente personalizzabile nelle finiture, è una soluzione distintiva, caratterizzata da un design unico e rivoluzionario. Entrambe le soluzioni sono di Garnero Arredamenti sas: “ormai da 40 anni leader nella distribuzione di arredi, ma allo stesso tempo è un’ azienda giovane e innovativa sempre al passo coi tempi e le tendenze”.

camera bambini  camera bambini

Ovviamente per i bambini si può variare ed utilizzare qualsiasi colore, non piacesse il blu. Per cui divertiamoci con il verde, un bel rosso o una variante arancione, possibile anche usare più colori insieme. Qui vediamo due proposte dell’azienda Colombini Casa, che da più di 50 anni produce arredo per la casa “allo scopo di rendere l’ambiente domestico un contenitore di emozioni e uno specchio per l’anima delle persone che ci vivono.”

camera bimbo  camera bimbo

Quindi abbiamo la scelta classica. Per i bambini e i genitori dai gusti un po’ romantici e retrò. Qui vediamo due alternative in legno massello con particolare cura per il dettaglio della falegnameria. Linee classiche ma rivisitate con gusto moderno. L’azienda produttrice è Fabbrica Camerette, una delle più importanti realtà italiane nella realizzazione di camerette per bambini.

camera bimbo  camera bimbo

Qui invece troviamo una scelta molto originale: quale bambino non ama i Lego? Chi non può vivere senza….può pensare di farsi la cameretta intera in tema Lego. Qui vediamo due spendide varianti dei Designer Neslihan Pekcan/Pebbledesign. In vendita, se già avete la maretta fatta, ci sono comunque elementi contenitori colorati a tema Lego che si possono comprare per personalizzare la cameretta.

camerette-batman  camera calcio

Infine non si può non parlare delle camerette a tema. Come ci sono per le bambine, ci sono anche per i bambini. Ovviamente i temi sono i più svariati: dai suoper eroi, ai cartoni animati del passato e del presente, allo sport a cui è appassionato il bambino fino alla squadra del cuore, per passare dalla passione per moto o macchine da corsa. Insomma anche in questo campo, spazio all’immaginazione ed ai gusti personali.

Qui vediamo la Cameretta Batman di Bonetti Camerette, che propone camerette su misura per le esigenze di ogni famiglia. In alternativa la Cameretta sportiva Football: decorata e personalizzata per gli amanti del calcio, dello stadio e degli spogliatoi. L’armadio per bambini è per esempio come un armadietto spogliatoio, la scrivania può esser usato come porta o calcio da tavola. Questa alternativa è di Autoletto.it, le cui specialità sono originali ed unici letti e mobili per l’arredamento della camera del bambino.




Il consiglio personale.

Scegliere la cameretta, che sia per un bambino che per una bambina, è un momento delicato. I criteri di scelta sono pressoché gli stessi.

Se siete assolutamente convinti di una camera a tema, basta scegliere il motivo di interesse e le varianti in commercio sono molteplici. Una camera a tema è però molto specifica, piacerà col passare degli anni? Dovete essere molto convinti per optare per questa scelta.

In alternativa suggerisco sempre uno stile più semplice e lineare, magari arricchito da qualche particolare scelto dal bambino e che ne sottolinei l’individualità.

Colore bandito: rosa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.