Arrediamo

Il lettino trasformabile

06/11/2017

 

Oggi parliamo del bimbo in arrivo… anzi della sua cameretta o meglio ancora del lettino!! Se diamo un occhio in internet o sfogliamo una rivista di arredo per bambini, vediamo che le opzioni in commercio sono come sempre moltissime, rispondono a esigenze diverse ma soprattutto gusti diversi. Troviamo un stile romantico un po’ retrò, mobili più colorati e divertenti, un arredo naturale in legno fine e lineare e molto, molto altro.

Oggi, in particolare, voglio mostrarvi qualche soluzione di lettino trasformabile. Ossia? Una cesta od un lettino che, attraverso pochi gesti, qualche pezzo aggiunto o tolto, permette di trasformate la culla in altro elemento di arredo, col crescere del vostro bambino. La trovo una soluzione estremamente interessante per un elemento di arredo, culla o lettino che sia, in genere comunque abbastanza costoso ma di fatto utilizzato per brevi periodi. Vi incuriosisce? Continuate a leggere questo articolo e guardate qui…

 

culla   lettino

La prima è BLOOMINGTON CULLA-PANCA di Terry Dwan realizzata in multistrato e legno massello con listelli fissati ad incastro: quando non serve più, con pochi e semplici gesti la culla diventa una comoda panca. Il secondo è BLOOMINGTON LETTINO-DIVANETTO, sempre di Terry Dawn ed in multistrato e legno massello. In questo caso dal lettino, potremo facilmente ottenere un comodo divanetto per la cameretta.

Entrambi gli arredi sono della ditta RIVA Industria Mobili SPA ( azienda che già abbiamo visto nell’articolo “Andiamo sul cavallo a dondolo!”, se l’avete perso cliccate qui).


lettino  lettino

Qui Leander bed: un lettino che segue la crescita del tuo bambino, con alcune semplici gesti, facilmente eseguibili dal papà. Ed ancora vediamo Linea Cot, che cerca di seguire le esigenze del neonato, modificando l’altezza del materasso, per poi diventare una comoda panca quando la culla non serve più.

Questi ed altri prodotti sono della ditta Leander, produttrice di mobili per bambini.


lettino trasformabile

Questo invece è l’esclusivo lettino ovale della ditta Stokke: grazie ad un kit di elementi accessori per l’estensione del lettino, riesce a coprire la crescita del nostro bimbo fino ai 10 anni, garantendone sempre praticità e confort.


culla trasformabile  culla trasformabile

Divertente e futuristica la culla di Kare Frandsen di FACO Design Company: da culla a poltroncina in poche semplici mosse. Straordinaria poi è YiAhn Bassinet design by Min Cang: progetto di un padre per il suo bambino, alla ricerca di un prodotto multifunzionale che crescesse con il crescere dell’età e quindi delle esigenze del figlio.




Il consiglio personale.

Perché non trasformare il vecchio lettino del nostro bimbo, in una scrivania per lui?

Quasi tutti i lettini in commercio hanno una parete completamente rimovibile, spesso anche il piano interno rialzabile per renderlo più agevole quando per esempio il bambino è piccolo.

Se noi applichiamo alla base un pannello, magari colorato o rivestito di qualche carta plastica per evitare di rovinarlo, otterremo un ottimo piano di lavoro. Ovviamente la parete tolta ci permetterà di avvicinare le seggioline da lavoro.

Infine sulle altri lati del lettino potremmo applicare contenitori per penne e colori, tasche per i fogli e magari qualche adesivo colorato. Piccoli ganci in plastica permetteranno di poter appendere e avere tutto il necessario a portata.

Tutto si può fare basta un po’ di fantasia… ed olio di gomito!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.