Fai da noi

Gli 8 migliori calendari dell’Avvento fai da te

14/11/2019

Chi non ha mai avuto un calendario dell’Avvento? I più diffusi sono i classici con i cioccolatini: ad ogni casella trovi un buon cioccolatino, con forme natalizie, da mangiare.

Oggi in commercio esistono anche calendari più raffinati, proposti da marche diverse, con profumi, candele, ed anche piccoli gioielli. Per regali di sicuro effetto!

Non sono però i calendari di cui parleremo noi! A noi piace creare con i nostri bambini, avere qualcosa di unico ed originale, magari usare qualche materiale di riciclo e divertirci, per cui perché non crearci un bel calendario fai da te? Siamo a metà novembre, c’è tempo per prepararlo….

Ecco a voi qualche idea originale presa dal web, con qualche consiglio nostro per realizzarla! Se avete qualche vostra idea da aggiungere alla nostra lista, non esitate a commentare! Buon lavoro allora!

1. Usando le mollette

tratta da EcomarketBIO

Probabilmente le avrete già in casa, in caso contrario è facile recuperare 25 mollette, meglio se di segno. Potete incollarle ad una base rigida (rettangolare ma anche quadrata) o anche attaccarle ad un filo che appenderete da una parte all’altra del muro. Ogni molletta può essere colorata, personalizzata, fatta diventare una piccola renna perché no!

Alle mollette stesse si può appendere poi qualsiasi cosa: una caramella, una merendina ma anche un pacchettino con un piccolo dono dentro, per una sorpresa speciale!

2. Usando ago e filo

tratto da casaegiardino

Un calendario in stoffa ha un grosso vantaggio: una volta fatto, lo potrete conservare per gli anni successivi tranquillamente. Certo è che però non è adatto a tutte le mani, dovrete essere pratici di ago e filo, avere anche magari una piccola macchina da cucire.

Basterà procurarsi della stoffa, se non l’avete e dovete comprarla tanto vale prenderla in tema natalizio, ricavarne una pannello di base a cui poi dovrete cucire le diverse tasche. Ogni tasca sarà riempita con il dono del giorno!

3. Usando i barattoli

tratto da diventaremamma

Un’altra idea originale è l’uso di contenitori che abbiamo in casa, per il riciclo creativo. Barattoli, bicchieri usa e getta, anche rotoli di carta igienica finiti, possono diventare perfetti contenitori per i nostri regalini. Da una parte li incolleremo ad una base rigida (magari a forma di albero di Natale ma anche quadrata o rettangolare, come più di piace), inseriremo quindi il piccolo dono e li chiuderemo con piccoli cartoncini colorati sopra i quali scriveremo i numeri da 1 a 25. Mi raccomando il tutto colorato e divertente!!!!!

4. niente dolci!

tratto da Montessori4you

Se pensate che i vostri bambini hanno già troppi dolci o regalini, perchè non pensare ad una variante più semplice, che non deve contenere oggetti per cui non deve necessariamente essere tridimensionale: basterà un bel disegno o anche usare del pannolenci con la colla a caldo.

Ogni giorno il bambino potrà scoprire una frase sul Natale oppure ricevere un premio in coccole dei genitori, una piccola fiaba da leggere o un disegnino da riempire e colorare. Sta a voi trovare il modo di riempire 25 giorni di idee di amore e non di oggetti!

5. Un vaso di piccoli doni

tratto da justagirlblog

Un’altra bellissima ed elegante idea, trovata sul blog, è quella di riempire un vaso o una ciotola di vetro, perché trasparente, di tante scatoline colorate. Scatoline che potreste già avere in casa o fare facilmente con un po’ di manualità e qualche tutorial su i lavoretti con la carta. Ogni scatolina avrà il suo numero, così sarà divertente andarla a cercare rovistando nella ciotola con la manina.

6. Usando calzini

tratto da melarossa

Chi non ha qualche calzino spaiato o che magari non va più bene? Usiamoli per creare il nostro calendario! Meglio se natalizi ovvio, magari di calda lana, ma anche colorati perché no o con i personaggi preferiti dei nostri bambini!

7. Il calendario-ghirlanda

tratto da craftinfo

Perché non unire la ghirlanda natalizia con il calendario dell’Avvento? Un unico progetto, un unico lavoro e due oggetti insieme!

Basta realizzare un disco rigido forato al centro con del cartoncino e attaccarci direttamente sopra delle scatoline o come in foto altri cerchi con le scatole dentro. Poi si possono aggiungere palline di natale, foglie, fiori rossi in pannolenci o tutto ciò che vi ricorda il Natale.

8. Confezioni singole

tratto da euronova

Infine potete pensare anche di fare singole confezioni numerate, magari seguendo un tema generale ma non necessariamente unite tra loro da una base. Alberelli di natale, borsettine di carta decorate, stelline o animaletti contenitore in origami. Vi basterà avere un ripiano o una mensola abbastanza grande dove ordinarli e aspettare l’apertura!


Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarti anche i seguenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.