La crescita e dintorni

E’ arrivato il momento: togliamo il pannolino!

01/03/2018

pannolino

Oggi ho pensato di parlarvi della delicata fase del “togliere il pannolino al nostro bimbo” o del più comunemente detto “spannolinamento”.

Caro buon vecchio pannolino…. Diciamocelo, alla fine il periodo pannolini è piuttosto comodo. Non pensate sia così? Sei a passeggio, faccia quello che faccia il tuo bimbo, ti appoggi da qualche parte (nella peggiore….o migliore….delle ipotesi il baule dell’auto) e lo cambi. Salvo fuoriuscite sventurate che però accadono prevalentemente nei primi mesi mentre crescendo sono più rare. Ok, direte voi, non è comodossimo: pulire il culetto in qualche modo con le salviette, cambiare il pannolino, rivestire di tutto punto il bimbo….e poi solito problema “il pannolino sporco ora dove lo butto?”. Che se poi lo scordi da qualche parte….aiutoooo!

Credetemi verrà il giorno in cui lo rimpiangerete….

Tutti questi problemi sono nulla al momento dello spannolinamento!!!! Eh sì, tutti noi genitori, prima o poi, ci dobbiamo passare. Capiterà (perché capiterà mettetevela via) che sarete al supermercato col carrello pieno, valutando se prendere prosciutto crudo o bresaola, e sentirete quell’adorata vocina dire “mamma pipì” ( se non peggio) e capirete che avete dai 30 ai 45 secondi per decidere dove andare e massimo massimo un paio di minuti per trovarvi in bagno, pantaloni e mutandine giù, posizione da pipì. Perché non è che potete dire “no tesoro, tienila che usciamo dal supermercato e troviamo un bar”. No, a lui o lei scappa ora, qui, subito. A voi trovare la soluzione. E se non riesce a tenere….beh che ve lo dico a fare! Ecco quello sarà il preciso momento in cui penserete “ma non poteva portare il pannolino ancora!”.

Scherzi a parte, veniamo a noi, volevo raccontarvi come l’ho affrontato io e nel mio piccolo darvi qualche consiglio. Come abbia detto ci si deve passare, per cui tanto vale parlarne. Io ne ho superati due. Per entrambe a circa 2 anni e mezzo. Periodo migliore per iniziare la primavera o meglio ancora l’estate.

Il bimbo deve essere pronto” mi hanno detto, con la prima. Ma che vuol dire pronto? L’ho capito subito. Ho provato che lei aveva 2 anni e 3 mesi: per una settimana pipì ovunque, nessun miglioramento di sorta. Complice il fatto che saremmo dovuti partire per qualche giorno ho lasciato perdere (se no probabilmente avrei continuato a provare). Evidentemente comunque non era pronta. Non mi avvisava, non le interessava essere bagnata, nulla. Ho rimandato di un paio di mesi, in estate appunto.

Un consiglio, scegliere sempre un periodo in cui non si hanno impegni fuori. Per come la vedo io, quando si toglie si toglie, e andare magari ad un matrimonio in quel periodo….ecco rischia di non essere il massimo. Rimettere il pannolino per alcune ore e toglierlo crea confusione. Per cui meglio toglierlo e restare qualche giorno a casa. La notte i primi giorni l’ho tenuto. Poi niente, ci vuole pazienza. Inizialmente ho cercato di spronarla ad andare in bagno spesso, giusto per abiturla. Già il secondo giorno miglioramenti, in qualche giorno ha imparato. Da sola. Certo bisogna pulire qui e là, meglio coprire letto e divano. Non ci sono trucchi o segreti infallibili, l’unica dote necessaria è tanta sana pazienza. Se possibile lasciare i bambini con vestiti leggeri e facili da togliere. Lei era pronta e in poco tempo ha imparato.

pannolino

La notte personalmente l’ho tolto circa una settimana dopo, quando vedevo che il pannolino della mattina era spesso asciutto. Pipì la sera prima di andare a nanna e una bella tela cerata sotto il lenzuolo. La lavatrice fa il resto. Devo dire che sono stata fortunata. Le conto sulle dita di una mano le volte che le mie bimbe hanno fatto la pipì nel letto….o anche in giro.

Con la seconda bimba l’iter è stato lo stesso e mi sono trovata ancora bene. Tenete presente che per entrambe, pochi mesi prima dello spannolinamento, era nata la sorellina piccola. Beh nel mio caso non ne hanno per fortuna risentito. Però sappiate che in periodi emotivamente così intensi per loro, qualche regressione può esserci. Anche le mie ci sono passate ma in altri ambiti. È tutto normale.

Inizialmente tenete conto che i bimbi quando vi dicono che scappa, come dicevo prima, scappa subito. Non hanno grande capacità di tenere come noi adulti. Per cui inizialmente qualche problemino c’è ma col tempo crescono e la cosa migliora. Diventano grandi anche loro.

Quindi scherzi a parte, forza e pazienza e buono spannolinamento! voi avete altri consigli da dare? Come e quando avete tolto il pannolino ai vostri bimbi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.