Interviste

Conosciamo Atelier del Bimbo – 8 domande per crescere insieme

29/08/2017

Oggi intervistiamo la fondatrice di Atelier del Bimbo

Clicca qui per essere reindirizzato alla pagina dell’evento.

L’intervista.

1. Ci puoi descrivere Atelier del Bimbo?

L’Atelier del Bimbo è un ambiente polifunzionale dedicato ai giovanissimi.

L’obiettivo principale dell’Atelier del Bimbo è quello di portare ogni bambino a sapere riconoscere i propri punti di forza e le proprie aree di miglioramento attraverso una serie di attività da noi proposte, al fine di accompagnarlo nei tempi non scolastici in un percorso evolutivo sano ed equilibrato.

2. Qual è il range di età che accoglie la vostra struttura? E quanti bambini al massimo?

L’età dei bambini va dai 3 ai 10 anni e per fascia oraria è previsto un numero massimale di 25 bambini.

3. Che tipologia di attività proponete? Vengono organizzate e seguite da personale specializzato?

Le attività da noi proposte sono le seguenti:

  • Attività di Danza
  • Attività di Educazione Fisica
  • Attività di Musica
  • Psicomotricità
  • Incontri con la Psicologa
  • Attività Sensoriale (laboratorio di giardinaggio)

Tutti i corsi sono seguiti da insegnanti professionisti specializzati nel settore, chi con un percorso accademico di tipo artistico e chi scientifico.

Visibile il curriculum Vitae di ogni Insegnante nel sito internet www.atelierdelbimbo.it nella sezione staff.

Inoltre, ogni membro dello staff avrà il compito di redigere un diario di bordo ogni qualvolta farà una lezione su ogni bambino, questo per lasciare un tracciato di osservazioni,evoluzioni ed eventuali aree di potenziamento che nel tempo possono emergere.

4. Sono previste delle classi per suddividere i bambini in base all’età e/o al tipo di attività che scelgono di svolgere?

Le attività sono suddivise nella settimana a calendario programmato, ogni giorno sono attivi due laboratori, quello di laboratorio creativo e un altro tra le attività rimanenti.

A seconda della fascia di età anagrafica ed evolutiva i bambini vengono suddivisi in 2 gruppi, che si alterneranno in entrambi i laboratori per poi in un secondo momento decidere se continuare nei giorni a venire con un percorso in particolare o seguendone più di uno.

Vi è inoltre la possibilità volendo di perseguire fin da subito un corso specifico se voluto dal genitore.

5. Atelier del Bimbo può essere considerato un doposcuola? Se si, è necessario che il bambino frequenti per un periodo prestabilito o può essere lasciato anche solo in caso di necessità?

No, L’Atelier del Bimbo non è un Doposcuola, o meglio:

Le attività si svolgono in orario pomeridiano ed extra scolastico, ed in tal senso potrebbe essere visto come doposcuola, ma il focus principale dell’Atelier del bimbo è quello di accompagnare il bambino attraverso IL GIOCO a sperimentarsi, a conoscere sé stesso, le proprie emozioni , comunicarle in modo lineare e a sapersi integrare all’interno di un gruppo.

Per questi motivi sopra citati è auspicabile che un bambino faccia un percorso di medio-lungo termine all’interno dell’Atelier del Bimbo.

Ciò non toglie che si possa lasciare il proprio figlio anche solo in caso di necessità.

6. È previsto uno spazio per fare i compiti?

Il servizio di aiuto compiti è opzionale e su richiesta, ed è riservato solo ai bambini che rimangono in Atelier in modo continuativo.

7. Avete possibilità di fornire cibo ai bambini? Se si, con quali orari e modalità?

L’Atelier del Bimbo non ha servizio mensa, forniamo una merenda pomeridiana composta da bibita + merendina variabili, in fase di iscrizione vengono poi richieste eventuali allergie etc.

8. La legge sui vaccini (Legge 31 luglio 2017, n. 119) prevede l’obbligo di seguire il piano vaccinale nazionale per poter iscrivere il bambino all’asilo nido e alla scuola dell’infanzia. Qual è il vostro approccio a tal proposito, non rientrando di fatto in queste categorie?

Riguardo questa tematica L’Atelier del Bimbo rimane imparziale.

Personalmente sono dell’idea che ogni genitore abbia diritto di Scegliere ciò che crede il meglio per suo figlio, fermo restando che il bambino non abbia malattie infettive in corso (per questione di buon senso e senso civico).

L’Atelier del Bimbo accoglie chiunque, vaccinati e non, per noi la cosa importante è il BENESSERE  del bambino.

Se avete piacere di dare un’occhiata al nostro sito a voi il link:

www.atelierdelbimbo.it


Presentazione del professionista.

Nome e Cognome: Isabella Iè

Professione: Coordinatrice Atelier del Bimbo

Laurea e/o altri attestati di interesse: diplomata Liceo Classico Europeo

Esperienze professionali di interesse: Avente intrapreso un percorso pluriennale come socio – volontaria in comunità Educative per Minori

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.