Presentazioni

Associazione Culturale Scienza Divertente Verona

03/06/2019

Presentazione

L’Associazione Culturale Scienza Divertente Verona ha portato in Italia un progetto nato in Spagna nel 1996, quando Natalia e Santiago decisero di far sperimentare la Scienza in modo divertente ai bambini. Da allora il loro approccio educativo che coniuga apprendimento e divertimento ha fatto il giro del mondo. E nel 2016 è arrivato anche a Verona. Adesso siamo noi, Francesca, Giulia e Petra, a cercare di far sperimentare&divertire i bambini che partecipano alle nostre attività. Permettendo loro di “fare con le proprie mani” ed incuriosendoli cerchiamo di far scoprire quanta scienza faccia parte della nostra vita quotidiana. E rendendo l’esperienza scientifica divertente, interessante e vicina alla quotidianità cerchiamo di trasmettere a bambini e bambine l’idea che se lo vorranno e si impegneranno da grandi potranno essere degli Scienziati.

In tutto questo ci facciamo aiutare dai nostri eccentrici “scienziati”, laureati e studenti nell’ambito delle scienze, dell’educazione e del teatro, che hanno passione per la divulgazione scientifica, predisposizione alla recitazione ed esperienza con i bambini. Sono stati formati nelle metodologie di Scienza Divertente, ma dal momento che non si smette mai di imparare chiediamo loro di confrontarsi sempre con nuove attività ed esperimenti!

E dal momento che la Scienza si nasconde ovunque, facciamo i nostri esperimenti scientifici nelle scuole e al museo, ma anche al parco, in libreria, nel rifugio in montagna e dopo il rafting. Infatti siamo fortunate e le collaborazioni interessanti non ci mancano! Inoltre quando possiamo cerchiamo di coinvolgere nei nostri esperimenti non solo i bambini, ma anche i genitori, i nonni o gli zii che li accompagnano perché ci si può divertire con la scienza ad ogni età!

Se volete scoprire i nostri prossimi eventi e venire a conoscerci date uno sguardo.

sul sito www.scienza-divertente.com/verona

su fb www.facebook.com/scienzadivertenteverona/


Se vi è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarvi anche i seguenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.