paroleesapere | Pensiamo in libertà | Pensieri vari

Al Cinema con i bambini!

10/12/2019

Domenica scorsa il mio bambino di sette anni mi ha regalato l’esperienza di un bel film al cinema solo per noi due!

Proprio così, con i soldini delle piccole mance che Gabriele ha raccolto in questi mesi, mi ha proposto di passare qualche ora insieme a goderci un bel film di animazione con tanto di pop-corn e bibita (quelli li ho offerti io 🙂

Oramai in  ogni sala cinematografica delle nostre zone troveremo sicuramente una valida scelta per i nostri bambini: film d’animazione con animali parlanti, principesse da salvare, pupazzi divertentissimi e macchinine che sfrecciano. Possiamo davvero accontentare anche i cuccioli più esigenti!

 Ma a che età è consigliabile e serenamente possibile portare i bambini al cinema senza rischiare di scappare dopo pochi minuti?

Sicuramente fino a quattro o cinque anni l’approccio al grande schermo può essere rischioso perché entrare in una sala cinematografica, significa sedersi davanti a uno schermo gigante, in poltrone giganti, con rumori molto forti per almeno un’ora e concentrarsi su una storia lunga da ascoltare e guardare in silenzio.

Infatti, i cartoni animati che vedono alla TV durano poco rispetto a un film al cinema e i bambini li guardano nella sicurezza della loro cameretta o del loro salotto. Ciò che è richiesto non è facile per un bambino ancora così piccolo.

 Dopo i sei anni la situazione cambia: i personaggi che i bambini vanno a vedere al cinema iniziano ad avere un ruolo importante, s’immedesimano nelle loro avventure e l’esperienza diventa molto gratificante. Iniziano a fare “cose da grandi”, possono sgranocchiare i pop- corn e bere una bibita assaporando ogni minuto della proiezione perché sono abbastanza maturi da comprendere i vari passaggi e scambi di battute che si susseguono durante la proiezione.

 La scelta del film è un molto importante: è bene dunque leggere prima la storia o le recensioni per capire se potrebbe essere un film adatto ai nostri piccoli e magari parlarne prima con loro per coinvolgerli e farli sentire protagonisti di un bel momento insieme.

Buona visione!


Se ti è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarvi anche i seguenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.