Pensieri vari

5 idee per rilassare i nostri bambini

18/02/2019

Chi di noi non ha mai dovuto gestire bambini arrabbiati od irrequieti? Soprattutto la sera, quando tutto vorremmo fuorché figli agitati e fuori controllo, complice la loro e la nostra stanchezza.

La sera vorremmo avere la bacchetta magica, per rilassarli e portarli in uno stato di quieta a letto. La bacchetta magica ovviamente non esiste ma quest’oggi vogliamo condividere con voi qualche idea, qualche piccolo strumento home made che forse potrà aiutarvi.

Innanzitutto qualche consiglio di carattere generale.

Se vogliamo ricreare un ambiente favorevole al rilassamento serale, importante è avere un ambiente intorno a noi sereno e tranquillo. Evitiamo i cartoni animati e comunque volumi elevati, anche il nostro tono deve essere pacato. Usiamo luci soft. No a giochi di lotta, salti o balletti. Riduciamo al minimo gli stimoli esterni e magari isoliamoci con loro nella loro cameretta.

Detto questo, che possiamo fare? Ecco a voi le nostre 5 proposte:

 

crescere yoga bambini

1. Yoga (adatto a bambini dai 4/5 anni in poi) – Ne abbiamo già parlato nel nostro articolo “Yoga per bambini – 8 domande per crescere insieme”  , lo Yoga è una pratica che si può tranquillamente iniziare intorno ai 5 anni. Permette ai bambini di scaricare tutta l’energia negativa ricevuta dall’esterno, ha un grande potere calmante, soprattutto nei bambini maggiormente ansiosi ed agitati. Se voi non siete preparati, vi consigliamo qualche corso, oggi se ne trovano diversi anche rivolti sia a genitori che bambini.

 

Risultati immagini per barattolo della calma

2. Il barattolo della calma (adatto a bambini da 1 anno in poi) – E’ uno strumento di ispirazione montessoriana che permette ai bambini di auto-controllarsi. Scuotendo il barattolo il bambino ne crea all’interno un movimento fluttuante di brillantini che dovrebbero rapirne l’attenzione e permetterne il rilassamento.

La sua realizzazione è molto semplice. Dobbiamo avere a disposizione:

  • 1 barattolo trasparente con tappo (può essere di vetro ma se il bambino è piccolo opterei per un materiale plastico)
  • 2 cucchiai di colla glitter
  • 2 cucchiai di brillantini
  • colorante alimentare q.b.
  • 2 cucchiaia di shampoo
  • acqua calda (in base a dimensione barattolo)
  • colla a caldo

Ora dobbiamo versare nel barattolo l’acqua calda (riempiendolo non completamente) quindi mettere la colla glitter. Importante a questo punto è mescolare con energia perché glitter si disperdano nell’acqua. Poi aggiungete qualche goccia di colorante alimentare e i brillantini scelti. E’ possibile anche aggiungere un paio di cucchiai di shampoo, che permettono ai brillantini di muoversi più lentamente nell’acqua.

Chiudiamo quindi molto bene il barattolo, possibilmente fissandolo con della colla a caldo.

I migliori colori per ridurre lo stress e calmare la mente sono il verde, il blu e il viola.

 

Risultati immagini per il bastone della pioggia

3. Il bastone della pioggia (adatto a bambini da 1 anno in poi) – E’ uno strumento che segue le modalità educative del barattolo della calma che invece di stimolare il senso della vista, sviluppa il senso dell’udito come uno strumento musicale, simulando appunto le gocce di pioggia.

E’ uno strumento molto antico, appartenente alla categoria degli idiofoni a scuotimento e di origine cilena. La sua nascita si perde nei meandri del tempo, le popolazioni centroamericane lo utilizzavano anche per curare le malattie del sistema nervoso, perché il suono rilassante che produce questo strumento sembrava potesse avere poteri magici.

Anche in questo caso possiamo riprodurlo noi. Occorre avere:

  • cacciavite a croce piccolo o punteruolo
  • matita
  • tubo di cartone robusto di almeno 50 cm
  • chiodi da legno con testa larga (che non siano più lunghi del diametro interno del tubo)
  • nastro adesivo di carta
  • materiale per decorare
  • colla a caldo
  • pastina, semi, sassolini, legumi secchi… o quant’altro vogliate inserire al suo interno per produrre il suono.

Dobbiamo sigillare una delle due estremità del tubo con il nastro adesivo, per sigillarla bene, quindi disegnare all’esterno una spirale a matita e segnare su questa dei puntini.

Con il cacciavite o il punteruolo, facciamo dei piccoli fori per ogni puntino e vi inseriamo un chiodo facendo però estremamente attenzione a non rovinare il tubo ed allargare i fori. Fissiamo con il nastro adesivo ogni chiodo e quindi rovesciamo all’interno del tubo riso, pastina o anche legumi secchi.

Il bastone della pioggia è quasi pronto, dobbiamo solo sigillare anche l’altra estremità in modo che il contenuto non possa fuoriuscire e infine dedicarci alla decorazione esterna.

 

 

Risultati immagini per bagno rilassante

4. Bagno caldo (adatto ad ogni bambino) – L’esperienza del bagnetto non è da trascurare, può essere un’ottima occasione per concedere al piccolo un intenso momento di rilassamento, rievocando in lui sensazioni tipiche della vita intrauterina, sopratutto nei primi mesi di vita. Creiamo un ambiente rassicurante e tranquillo, evitando correnti d’aria ed eccessiva umidità. La temperatura ottimale dell’acqua deve essere intorno ai 36 °C, possiamo farlo nella vasca e magari immergerci anche noi coi bambini o se i piccoli hanno pochi mesi, optare per dei catini più piccoli e contenitivi.

Non usate troppi giochi, cercate di mantenere un’ambiente ed una situazione serena ma non giocosa.

Evitate troppi aromi o candele, non adatte ai bambini. Ottimo invece sarebbe un massaggio con oli nutrienti, appena usciti dalla vasca.

 

libri bambini

5. Libri (adatto ad ogni bambino) – La lettura di un bel libro è utilizzata dalla notte dei tempi per rilassare i bambini nel letto e lasciarli con una dolce buona notte. Per i più piccoli possiamo usare i libri tattili, che li coinvolge nella storia e permette loro di partecipare alla lettura. Per i più grandi scegliamo invece libri più strutturati, magari il cui racconto viene diviso in più serate.

Per i più grandi possiamo provare a prendere qualche libro con Mandala: colorare i mandala migliora la capacità d’attenzione, la creatività e la memoria ma soprattutto è davvero molto rilassante. Ci sono libri adatti per bambini oppure è possibile stamparne alcuni da internet.

 

Ecco qui alcune idee per rilassare i nostri bambini. Funzioneranno? Basta provare!

Avete qualche altra idea da aggiungere alla lista? Raccontatecela!


Se vi è piaciuto questo articolo, potrebbero interessarvi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.